Rome has Become a Mess!

In the 40 years I have lived in Rome, I have never seen the city is such bad shape, graffiti vandalizing graceful, ancient buildings everywhere, piles of dirt and s--t on the sidewalks, potholes in the streets, large enough to trap a scooter's wheel and kill the driver.

A friend of mine, Giuseppe Bonanno, in desperation, put up this blog post that I reproduce here - if you read Italian, you'll find it a good, rousing read...though depressing: When will the newly elected Mayor of Rome, Ms. Raggi do something?

And she's so new to the political game (she comes from the 5 Star protest party) and young (just 37), can she defeat "Mafia Capitale" as it is known here, i.e. the incredible corruption that has been linking local politicians to the Mafia for decades and that has led Rome to this final, dramatic juncture?

So far, what she's done is meet with the Pope, here's the video:


Here's Giuseppe Bonanno's blog post, if you want to read this on his blog, click here:

DEGRADO A ROMA DENTRO LE MURA DI SAN GIOVANNI

Di fronte alla residenza dell'Ambasciata Inglese e nelle strade che la circondano sembra di stare a Beirut o al Cairo. Le Amministrazioni Capitoline passano ma il degrado rimane ed aumenta. 1^ Municipio-EXIT?

Adesso abbiamo i M5S. Faranno qualcosa? Sarà nel loro Raggi-o di azione?

Oggi 4 luglio 2016, su via Carlo Felice sul marciapiede di sinistra verso Piazza San Giovanni é comparso di nuovo il mercatino degli abusivi. La Polizia assente ingiustificato. idem per i Vigili Urbani.

Le strade intorno sono fatiscenti: i marciapiedi  su via Piatti, ormai in terra battuta confinano senza soluzione di continuità con l'asfalto e le buche della strada.

Il palazzo di proprietà della Banca d'Italia é sempre occupato e gli abitanti vivono a spese del Comune, locazione, servizi, di energia elettrica, gas, acqua, raccolta rifiuti?? etc. Non sappiamo se il Comune passa pure il telefonino? Ed il Cittadino paga.... 
 L'Ama non raccoglie le immondizie sui marciapiedi - troppo lavoro di gomito per gli spazzini che non esistono più. E se usassero i rifugiati dandogli uno stipendio? Lo fanno in Germania ed in Olanda?



Il Presidente   del "Comitato di quartiere Villa Wolkonsky - Roma Esquilino" denuncia l'assenza permanente delle autorità:

"invio la presente alla Questura di Roma, al Comune di Roma ed al 1 Municipio di Roma sollecitando il concreto riscontro alla richiesta - già da tempo formalizzata - di istituire una postazione fissa della Polizia di Roma Capitale  o dei Carabinieri  a via Carlo Felice vicino ai giardinetti, ove ogni mattina si radunano persone poco raccomandabili e zingari che vendono oggetti di dubbia provenienza.


Molte persone che si lamentano vengono aggredite e minacciate ed allorquando interviene una pattuglia della Polizia o dei Carabinieri; questi "signori" scappano e si vanno a nascondere nelle strade laterali, aspettando che i militi vanno via per poi continuare la loro attività illegittima.

La grave problematica si risolve predisponendo una postazione delle Forze di sicurezza in loco oppure una squadra di volontari in pensione dei Carabinieri e/o  delle Forze di Polizia ( N.B. in divisa) in modo tale che la zona venga sempre controllata al fine di inibire l'attività predetta. 

Molti abitanti della zona -da tempo- si adoperano per chiedere l'intervento delle competenti Autorità ma la situazione - ad oggi- non è cambiata ed il degrado incombe in modo palese ed obiettivo, nonostante qualcuno dica che siano stati effettuati dei lavori di rifacimento dei giardini per un importo di oltre 200 mila euro.

Ad oggi si è aggiunto il delicatissimo ed urgente problema della sicurezza stradale e della presenza di pericolosissime buche in via Ludovico di Savoia.

La strada risulta chiusa parzialmente proprio per la presenza di tali buche, che risultano essere un pericolo per l'incolumità di tutti coloro che si trovano a passare in zona.

Ciò precisato, 
                                                 chiedo espressamente 

alla Questura di Roma, al Comune di Roma ed al 1 Municipio di Roma di intervenire e di risolvere le problematiche indicate.
Ringraziando in anticipo e restando in attesa del richiesto riscontro, porgo distinti saluti.

                                 
Richiesta fatta dal Presidente del Comitato di quartiere Villa Wolkonsky- Roma Esquilino

MORE PICTURES OF ROMAN DECAY:




0